Assolo di Roberto González alla Vuelta a Guatemala © Comitato Olimpico Guatemalteco
Assolo di Roberto González alla Vuelta a Guatemala © Comitato Olimpico Guatemalteco

Vuelta a Guatemala, tappa e maglia per il panamense della Vini Zabù Roberto González

La seconda frazione della Vuelta a Guatemala, la Jalapa-Barberena di 147.5 km, ha visto una bella azione dell’unico corridore professionista in gara, ovvero sia Roberto González. Il ventiseienne, tesserato quest’anno con la Vini Zabù Brado KTM, è impegnato nella prova con la maglia della nazionale di Panama ed è riuscito ad anticipare di 4″ il quasi omonimo guatemalteco Leonardo González (A.C. Chimaltenango-Comayma-Linaflor).

Ritardo di 40″ per il gruppetto dei migliori comprendente il panamense Bolivar Espinosa (Panama), il colombiano Santiago Ordoñez (Canel’s Pro Cycling), il guatemalteco Edgar Torres (Hino-One-La Red-Tigo-Eurobikes), l’ecuadoriano Byron Guamá (Best PC Ecuador) e il panamense Cristofer Jurado (Panama).

Da segnalare il ritardo accumulato dal favorito della vigilia nonché vincitore del 2019, il guatemalteco Alfredo Ajpacajá, che ora dovrà cercare di rimontare nelle prossime giornate. Roberto González conquista anche la maglia di capoclassifica e vanta 4″ su Leonardo González.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile