Diego Ulissi sul podio al Tour Down Under © Bettiniphoto
Diego Ulissi sul podio al Tour Down Under © Bettiniphoto

Arriva l’inevitabile annuncio: cancellato anche il Tour Down Under 2021

Giusto pochi minuti dopo l’annuncio degli organizzatori della Cadel Evans Great Ocean Road Race e della Race Torquay, anche l’ultimo baluardo del mese di gennaio in Australia deve alzare bandiera bianca. Come ampiamente prevedibile, nel 2021 non si disputerà il Tour Down Under, prova di apertura del calendario World Tour in calendario dal 19 al 24 gennaio prossimi. Parimenti è stata cancellata la versione femminile, in programma dal 14 al 17 gennaio.

Le misure di quarantena obbligatoria per 14 giorni previste per quanti arrivano dall’estero non sono compatibili con lo svolgersi della corsa; gli organizzatori non hanno avuto quindi altra scelta che dare l’appuntamento al massimo circuito nel 2022, considerando comunque l’ipotesi di avere nel gennaio prossimo un piccolo evento dedicato al ciclismo locale.

Il nuovo direttore di corsa Stuart O’Grady, che avrebbe dovuto debuttare nel ruolo quest’anno, commenta: «Certamente sono molto dispiaciuto ma considerate le circostanze, credo che per un anno possiamo mettere da parte l’evento internazionale e dare l’opportunità di gareggiare ai ciclisti e alle comunità della nostra nazione».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile