Luke Durbridge inizia il 2021 con una vittoria © Festival of Cycling
Luke Durbridge inizia il 2021 con una vittoria © Festival of Cycling

Santos Festival of Cycling, vittorie per Luke Durbridge e Peta Mullens

Il Tour Down Under così come eravamo abituati a conoscerlo è stato cancellato a causa della pandemia ed alle difficoltà che avrebbero incontrato le squadre straniere, ma la stessa organizzazione ha deciso di lanciare il Santos Festival of Cycling, una breve gara a tappe che vede la partecipazione di quasi tutto il meglio del ciclismo australiano. La corsa non fa parte del calendario UCI, ma ci offre comunque un po’ di ciclismo in un periodo in cui le cancellazioni abbondano.

Oggi era in programma la giornata inaugurale che proponeva un tappa con partenza da Seppeltsfield e arrivo a Tanunda affrontando più volte (4 gli uomini, 3 le donne) un circuito caratterizzato dalla salita di Menglers Hill. In campo maschile a dominare è stato Luke Durbridge (Team BikeExchange) con una grande fuga solitaria di 80 chilometri sui 108.6 complessivi: a 2’24” sono arrivati Raphael Freiensten e Damien Howson, a 2’26” Chris Harper, a 2’40” Luke Plapp e Cyrus Monk, a 2’44” il grosso del gruppo. Ritardo pesante per Richie Porte, arrivato a quasi 17 minuti.

Tra le donne invece la tappa si è conclusa con una volata di un gruppo di 13 atlete con le più immediate inseguitrici giunte a poco più di un minuto di distanza. Ad imporsi è stata Peta Mullens davanti a Ruby Roseman-Gannon e Nicole Frain, da segnalare il quinto posto di Sarah Gigante, il sesto di Neve Bradbury e l’ottavo di Lucy Kennedy.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile