Rudy Barbier al centro dell'immagine © Bettiniphoto
Rudy Barbier al centro dell'immagine © Bettiniphoto

Lo sprinter francese Rudy Barbier lascia il Giro per problemi di stomaco

Il suo debutto al Giro d’Italia è stato pressoché del tutto anonimo, tanto che di fatto lo si è visto solo in salita quando è stato, costantemente, il primo a perdere le ruote del gruppo. Pur provenendo da un periodo di forma interessante, Rudy Barbier ha patito oltremodo il primo grande giro disputato e stamattina ha detto basta.

Il velocista francese della Israel-Start Up Nation, giunto sesto nella frazione di Brindisi, non ha preso il via dell’odierna tappa della Corsa Rosa, la San Salvo-Roccaraso. La motivazione dell’abbandono del ventisettenne, fa sapere la sua formazione, risiede in problemi di stomaco. Rimangono dunque solo 161 i corridori ancora in corsa al Giro dopo neppure metà gara.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile