Nieuwenhuis e Van der Haar in uno dei segmenti più ostici del percorso
Ciclocross

Nei Paesi Bassi Van der Haar firma il successo numero quattro

Campionato olandese senza Van der Poel, Lars giunge infangato dalla testa ai piedi sull'arrivo di Zaltbommel battendo quasi in volata un generosissimo Joris Nieuwenhuis. Ottima terza posizione per Ryan Kamp

15.01.2023 16:35

Dal 2012 in avanti il campionato maschile di ciclocross nei Paesi Bassi è stato brutalmente cannibalizzato da due atleti. Il primo, che alla fine si è imposto anche nella bagnatissima giornata odierna, è Lars van der Haar, considerato agli esordi, cioè inizio anni ‘10, un futuro dominatore del ciclocross e un potenziale campione su strada; il secondo invece è diventato poi il vero dominatore del ciclocross e ha oscurato LVDH negli anni seguenti, si parla ovviamente di Mathieu van der Poel. Quando MVDP si è presentato al via non ha mai fatto sconti, tanto da trionfare ben sei volte, ma tra l'infortunio dell'anno scorso e la rinuncia di quest'anno Van der Haar è tornato ad avere campo libero e ha messo insieme un paio di vittorie che unite alle due ottenute all'alba della propria carriera portano il conto totale in rosso, bianco e blu ad un bel poker, sicuramente meritato per un crossista del suo livello.

La gara di oggi è stata caratterizzata dalla cronometro individuale di Joris Nieuwenhuis, il quale ha preso il comando delle operazioni dal primo giro e ha proseguito scandendo il passo anche in quelli seguenti, senza preoccuparsi di chi vi fosse alla sua ruota (solo Van der Haar, tutti gli altri si erano già arresi precedentemente, compreso un Pim Ronhaar un po' deludente che ha chiuso in quarta piazza). Tatticamente ad un certo punto sarebbe stato saggio far passare in testa LVDH, sfavorito dal percorso ma che rimaneva ugualmente l'uomo da battere, invece il portacolori della Baloise ha proseguito del suo passo portando in carrozza Van der Haar, che infatti proprio nel finale ha operato il sorpasso per riconfermarsi campione neerlandese. Dietro ai due della scuderia di Nys si è piazzato Ryan Kamp la cui prestazione è stata di buon livello.

Lieuwe Westra, compagno di Nibali al Tour 2014, trovato morto ieri
Dopo l'Europeo Vanthourenhout agguanta anche il campionato nazionale