Gaia Realini rinnova fino al 2027 ©Lidl-Trek
Donne Élite

Gaia Realini ancora in Lidl-Trek, rinnovo di contratto fino al 2027

Ufficiale il prolungamento dopo le prime gare della stagione in cui debutterà al Tour de France Femmes. "L'asticella si è alzata"

19.02.2024 20:01

Dopo le prime uscite stagionali tra UAE Tour (quarto posto) e Setmana Ciclista Valenciana (quinto posto), la Lidl-Trek ha annunciato oggi il rinnovo di contratto di Gaia Realini, che ha prolungato fino al 2027. La scalatrice nata a Pescara sarà ancora al centro dei piani di una delle migliori formazioni del Women's World Tour anche per i prossimi anni, specialmente per le grandi corse a tappe.

Lo scorso anno, il suo primo in squadra, Realini si è immediatamente rivelata al grande pubblico con i risultati eccezionali in salita: dopo l'arrivo in parata con Elisa Longo Borghini a Jebel Hafeet, la classe 2001 ha ottenuto la sua prima vittoria al Trofeo Oro in Euro dello scorso 5 marzo, questa volta arrivando insieme ad Amanda Spratt. Successivamente, il terzo posto alla Freccia Vallone è stato il preludio alle grandissime prestazioni nelle principali corse a tappe: alla Vuelta Femenina ha chiuso al terzo posto con una vittoria di tappa e la classifica dei gpm, replicando poi lo stesso piazzamento al Giro Donne, alle spalle di Annemiek van Vleuten e Juliette Labous. 

Realini sul podio del Giro Donne con Van Vleuten e Labous ©Lidl-Trek
Realini sul podio del Giro Donne con Van Vleuten e Labous ©Lidl-Trek

Esordio al Tour nel 2024

Una progressione rapidissima che ha già proiettato Realini al livello delle migliori al mondo, e ad avere un ruolo cruciale nella Lidl-Trek, con cui proseguirà la sua crescita anche per i prossimi anni. Dopo un buon inizio di stagione, il 2024 sarà l'anno in cui farà il suo debutto al Tour de France Femmes, dove sarà la leader designata per la classifica generale, come confermato anche dalla sua mentore Longo Borghini in una recente intervista.

“Il mio primo anno in squadra, quello appena terminato, è andato oltre le mie migliori aspettative, era difficile chiedere di più. Ho raggiunto grandi risultati, ma il traguardo più grande è stata la consapevolezza che ho acquisito. Sono arrivata in punta di piedi e mi sono trovata subito sotto i riflettori, e grazie alla squadra e alla mia famiglia ho imparato a gestirla gara dopo gara", ha dichiarato Realini nell'annuncio del rinnovo. “Un anno dopo le ambizioni sono cambiate e l'asticella si è alzata. Il rinnovo di contratto per me è come mettere nero su bianco quanto amo correre in questa squadra e quanto mi sento apprezzata. Ora abbiamo nuovi obiettivi: prima di tutto, diventare una scalatrice sempre più solida per le corse a tappe, per poi avvicinarmi il più possibile alle migliori atlete da GC del World Tour.” 

“Passi da gigante con estrema facilità”

“Nel 2022 sapevamo di aver firmato un grande talento e un'ottima scalatrice, ma sono rimasta impressionata dalla velocità con cui si adattata a una grande squadra e una grande organizzazione, e quanto gara dopo gara ha saputo assumere responsabilità da leader quando serviva”, ha dichiarato la DS Ina-Yoko Teutenberg. “Alla sua età ha mostrato una capacità innata nel ruolo di capitana. Ha fatto passi da gigante con estrema facilità. Mentalmente è fortissima, oltre ad esserlo in bicicletta, ed è stata questa la chiave per diventare in un solo anno uno dei talenti più promettenti del gruppo. Vogliamo continuare un percorso crescita insieme per portarla ad essere una delle atlete più forti al mondo nel prossimo futuro.”

Tirreno-Adriatico 2024 - Analisi del percorso
Tripudio UAE nella cronometro di Hudayriat Island: McNulty precede Vine e Bjerg