Donne Élite

Il 12 dicembre verrà svelato il Giro d'Italia Women

Dopo la parziale presentazione avvenuta in concomitanza con quella dell'evento maschile, tra due martedì conosceremo anche tutti i dettagli della prima edizione del Giro femminile organizzata da RCS

30.11.2023 20:27

Venerdì 13 ottobre si era tenuto il consueto evento di presentazione della Corsa Rosa, che quest'anno doveva anche includere la presentazione della prova femminile: infatti dal prossimo anno, oltre alla prova regina e al Giro Next Gen (il Giro U23 targato RCS organizzato quest'anno per la prima volta), RCS Sport sarà pure la società organizzatrice dell'ex Giro Donne - e ancor prima Giro Rosa - che assume la nuova denominazione di Giro d'Italia Women. La presentazione ad ottobre è avvenuta solo in parte, visto che durante l'evento si sono limitati a mostrare il video promozionale e il trofeo con il semplice obiettivo di annunciare la presa in carico della corsa. Tutto era stato rimandato a data da destinarsi, entro la fine dell'anno; da ieri è ufficiale che la presentazione (speriamo) definitiva della corsa avverrà martedì 12 dicembre a Milano, presso la Sala Belvedere Enzo Jannacci del Grattacielo Pirelli.

 

Giro d'Italia Women 2024, le informazioni già note

Occhi puntati ovviamente sul disvelamento del tracciato: la corsa è in calendario dal 7 al 14 luglio e presumibilmente si svolgerà su 8 tappe, senza giorno di riposo (al contrario di quanto avvenuto nelle ultime due edizioni per consentire i trasferimenti da/verso la Sardegna). Poche e troppo vaghe sono le notizie raccolte finora per farsi un'idea, ma è lecito attendersi, come già avvenuto con il Giro Next Gen 2023, che il Giro d'Italia Women possa essere l'occasione di accontentare qualche candidatura esclusa dal percorso della prova maschile.

 

Giro d'Italia Women 2024, le possibili protagoniste

In attesa di togliere il velo sulla prossima edizione del rinnovato Giro d'Italia femminile, già si conosce il primo nome di chi ha messo il circoletto rosso sulla Corsa Rosa. In un'intervista rilasciata da Luca Guercilena a La Gazzetta dello Sport di stamani è stata annunciata la partecipazione di Gaia Realini con l'obiettivo di fare classifica. La giovane abruzzese si era già trovata alla prese con questo arduo compito durante l'ultima edizione del Giro Donne, quando finì per diventare capitana in corso d'opera dopo il ritiro di Elisa Longo Borghini, raccogliendo un ottimo 3° posto. Realini si era ben distinta anche un paio di mesi prima vincendo una tappa e arrivando sul podio pure alla Vuelta, dove fu in grado di tenere quasi lo stesso ritmo della vincitrice Demi Vollering sulle dure rampe verso i Lagos de Covadonga. Dunque abbiamo a tutti gli effetti la prima voce del borsino delle favorite.

Calendari UCI, perché non spalmare una stagione su due anni?
Presentato il Grand Départ da Lille del Tour de France 2025