Il podio dello IWT Jong Maar Moedig © Wanty-Groupe Gobert
Il podio dello IWT Jong Maar Moedig © Wanty-Groupe Gobert

Wanty sugli scudi allo IWT Jong Maar Moedig: Baugnies e Claeys ai primi due posti

In Belgio, più precisamente a Oetingen, si è svolto sulla distanza di 185 km lo IWT Jong Maar Moedig, corsa di categoria 1.2 ma assai tortuosa come dimostrano le ben venticinque côte affrontate: sull’ultima di queste ha attaccato Jérôme Baugnies, riuscito ad involarsi e a tagliare il traguardo a braccia levate. La festa della Wanty-Groupe Gobert è proseguita con il secondo posto di Dimitri Claeys, giunto a 3″.

Terzo a 5″ è l’esperto Grégory Habeaux (Wallonie-Bruxelles) mentre il compagno di squadra Baptiste Planckaert è quarto a 7″, risultato che gli permette di riprendersi la vetta dello Europe Tour. La top 10 viene poi completata dal britannico Mark McNally (Wanty-Groupe Gobert), da Nathan Van Hooydonck (BMC Development), dall’olandese Martijn Budding (Rabobank Development Team), da Kevin De Jonghe (Cibel-Cebon), da Dimitri Peyskens (Veranclassic-AGO), tutti giunti a 7″, e da Dries De Bondt (Verandas Willems), che paga 17″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini