L'inseguimento a squadre maschile italiano prima della partenza © Twitter
L'inseguimento a squadre maschile italiano prima della partenza © Twitter

L’Italia è bronzo mondiale nell’Inseguimento a Squadre maschile

La seconda medaglia italiana di questi Campionati del Mondo su Pista in corso di svolgimento a Hong Kong arriva nell’Inseguimento a Squadre maschile: il quartetto azzurro composto da Liam Bertazzo, Simone Consonni, Filippo Ganna e Francesco Lamon ha infatti battuto la Gran Bretagna nella finale per la medaglia di bronzo. L’Italia ha fatto una gara in rimonta passando davanti ai britannici solo nell’ultimo chilometri: i nostri hanno quindi fermato il cronometro in 3’56″935 contro il 3’58″566 dei rivali.

Nella finale per la medaglia d’oro bellissima sfida tutta oceanica tra Australia e Nuova Zelanda: ad imporsi sono stati i primi con il tempo di 3’51″503, circa due secondi e mezzo meglio dei neozelandesi che si sono dovuti accontentare dell’argento.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile