Jon Insausti vince l'ultima tappa del Tour of Japan © Bahrain-Merida
Jon Insausti vince l'ultima tappa del Tour of Japan © Bahrain-Merida

Óscar Pujol vince il Tour of Japan, a Jon Insausti la tappa di Tokyo

Per il secondo anno consecutivo lo spagnolo Oscar Pujol si è portato a casa il successo finale del Tour of Japan: il 33enne scalatore del Team Ukyo ha dominato la tappa del Monte Fuji e poi si è limitato a controllare chiudendo oggi la corsa con 1’40” di vantaggio sull’australiano Nathan Earle e 1’42” sull’iraniano Hamid Pourhashemi, con quest’ultimo che ha perso la seconda posizione proprio nel circuito conclusivo a Tokyo.

L’ottava e ultima tappa di questo Tour of Japan è stata conquistata da un altro spagnolo, il 24enne Jon Insausti: per lui si tratta della prima vittoria in carriera da professionista, per la Bahrain-Merida invece è il sesto centro stagionale. Insausti ha piegato in uno sprint a due il giapponese Takayuki Abe al termine di una tappa velocissima e percorsa a più di 50 km/h di media che le squadre dei velocisti non sono riusciti a controllare. Terzo è arrivato il giapponese Jin Okubo a 5″ seguito da Shotaro Iribe e da tutta la prima parte del gruppo.

In classifica generale il ritiro dello spagnolo Prades (Ukyo) che era ottavo in classifica generale ha fatto guadagnare posizione ai due italiani della Nippo-Vini Fantini: Marco Canola oltre a vincere la classifica a punti ha chiuso all’ottavo posto assoluto, Ivan Santaromita invece ha terminato questo Giro del Giappone in decima posizione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile