La gioia di Jempy Drucker per il successo al Tour du Luxemourg © Serge Waldbillig
La gioia di Jempy Drucker per il successo al Tour du Luxemourg © Serge Waldbillig

Jempy Drucker si prende tappa e maglia allo Skoda Tour de Luxembourg

Come accaduto anche l’anno scorso, il corridore lussemburghese Jempy Drucker ha dovuto attendere la corsa a tappe di casa per riuscire a cogliere la prima vittoria stagionale: il 30enne corridore della BMC Racing Team, infatti, oggi si è imposto nella prima tappa dello Skoda Tour de Luxembourg, la Luxembourg-Bascharage di 172 chilometri, e ha conquistato anche la maglia di leader della classifica generale dopo che ieri aveva chiuso il prologo in terza posizione.

La tappa ha avuto come protagonisti Fabien Doubey (Wanty-Groupe Gobert), Raphael Freienstein (Team Lotto-Kern Haus) e Tom Wirtgen (Leopard Pro Team) con una lunga fuga che ha toccato un vantaggio massimo di poco inferiore ai cinque minuti e mezzo. A circa 30 chilometri dal traguardo Wirtgen è stato ripreso dal gruppo, mentre Doubey e Freienstein hanno resistito fino ai meno 9: nel finale ci sono stati altri scatti (in evidenza Nicola Bagioli della Nippo), ma è stato impossibile impedire l’arrivo a ranghi compatti.

Purtroppo la volata è stata condizionata da una caduta a circa 400 metri dall’arrivo che ha tagliato fuori dai giochi per la vittoria diversi corridori, fra i quali Andrea Pasqualon. Lo spunto in volata, caratterizzata da una leggera pendenza all’insù, di Jempy Drucker ha comunque portato ad una vittoria netta e meritata: secondo è arrivato il belga Timothy Dupont, terzo l’estone Aksel Nömmela, quarto Bert Van Lerberghe e quinto Greg Van Avermaet; da segnalare il buon ottavo posto di Riccardo Stacchiotti (Nippo-Vini Fantini).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile