Maciej Paterski in azione © Stiehl Photography
Maciej Paterski in azione © Stiehl Photography

Maciej Paterski è uscito bene dal Giro d’Italia e vince subito in Polonia

In Polonia ha preso ufficialmente il via oggi una gara a tappe di quattro giorni di categoria 2.1, la Szlakiem Walk Majora Hubala: la vittoria è andata al 30enne polacco Maciej Paterski che ha dimostrato di aver superato molto bene il fatiche di un Giro d’Italia concluso al 137° posto nella classifica generale e con un 14° posto a Reggio Emilia come miglior piazzamento di giornata. Per il corridore della CCC Sprandi Polkovice si tratta della prima vittoria stagionale: nella serata di ieri si era già corso un criterium a punti che aveva consegnato proprio a Paterski la prima maglia di capoclassifica.

La prima tappa di questa corsa presentava un tracciato di 187 chilometri con partenza da Skarzusko e arrivo in salita a Swiety Krzyz: nonostante un bel tentativo di Marcin Mrozek nei chilometri finali (in precedenza c’era stato un errore di percorso della fuga), tutto si è giocato sull’ascesa conclusiva dove Maciej Paterski è riuscito a trovare lo scatto giusto per arrivare da solo al traguardo con 15″ di vantaggio sul primo gruppetto inseguitore. Al secondo posto si è piazzato Marek Rutkiewicz seguito da Adam Stachowiak, Kamil Zielinski, Karel Hnik, Lukasz Owsian e Karol Domagalski, tutti con lo stesso tempo. Ovviamente Paterski è anche il leader della classifica generale: Rutkiewicz è a 19″, Stachowiak a 21″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile