Il momento dell'attacco di Jesús Herrada © Twitter
Il momento dell'attacco di Jesús Herrada © Twitter

Herrada torna ad essere campione spagnolo in linea. Sul podio Valverde e Izagirre

A Soria, nella regione della Castilla y León, si è disputata la prova in linea dei campionati di Spagna. Sono stati cinque i corridori che si sono giocati l’affermazione Jesús Ezquerra (Sporting-Tavira), Ion Izagirre (Bahrain Merida), Lluis Más (Caja Rural-Seguros RGA) e la coppia del Movistar Team formata da Jesús Herrada e Alejandro Valverde.

Con scatti e controscatti, il drappello è entrato ai meno 2 km con una quindicina di secondi di margine sui primi inseguitori. La superiorità del team navarro è stata decisiva; con Valverde in marcatura stretta su Izagirre, è stato Herrada ad allungare nel finale. E il ventiseienne ha colto il momento giusto, andando a conquistare la seconda maglia di campione in carriera, dopo la vittoria nel 2013.

Secondo posto per Valverde, che completa la festa del team, mentre terzo Izagirre. Festa grande per la Movistar, all’ottava vittoria di fila, visto che ha messo in top 5 anche Carlos Barbero e Daniel Moreno. Da segnalare un pimpante Mikel Landa (Team Sky), settimo, che ha provato ad attaccare ma ha mancato l’attimo giusto.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile