La cubana Arlenis Sierra debutterà al Giro
La cubana Arlenis Sierra debutterà al Giro

Alé-Cipollini, Astana, BePink, Cylance, Michela Fanini e Vaiano annunciano i nomi per il Giro Rosa

A tre giorni dal via si delinea sempre di più il campo partenti della 28esima edizione del Giro Rosa: altre squadre hanno confermato oggi le proprie scelte. La Alé-Cipollini cercherà un successo di tappa in volata con l’australiana Chloe Hosking, fresca di rinnovo, ma non va sottovalutata anche Marta Bastianelli con in particolare Anna Trevisi e Romy Kasper che potranno organizzare un bel treno. Per i percorsi più impegnativi ci sono Soraya Paladin, Ane Santesteban e Janneke Ensing.

La capitana dell’Astana Women’s Team sarà invece la 24enne cubana Arlenis Sierra, forte in volata e capace di difendersi bene in salita: potrebbe ambire anche ad un buon piazzamento in classifica generale. Ad accompagnarla ci saranno Natalya Saifutdinova, Olena Pavlykhina e ben quattro italiane, Lara Vieceli, Arianna Fidanza, Sofia Bertizzolo e Sofia Beggin che potranno cercare fortuna in qualche tappa.

Un’atleta cubana la porterà al Giro Rosa anche la Michela Fanini: si tratta di Iraida García, 28enne che quest’anno è stata sesta al Campionato Panamericano. La formazione toscana schiererà al via anche le italiane Francesca Balducci, Anna Ceoloni, Valentina Picca e Vittoria Reati, a completare l’organico ci saranno l’ucraina Valeriya Kononenko e la campionessa nazionale d’Ungheria, Monika Kiraly.

Squadra con base in Toscana è anche l’Aromitalia-Vaiano la cui atleta di punta al Giro Rosa sarà la lituana Rasa Leleivyte, atleta veloce e resistente. La lettone Lija Laizane è reduce da un doppio successo ai Campionati Nazionali dove si è comportata bene anche Elena Franchi: le altre quattro selezionate sono Alessia Bulleri, Heidi Dalton, Alessia Martini e Nicole Nesti.

La BePink-Cogeas di Walter Zini invece si presenta alla partenza del Giro Rosa con diverse carte interessanti da giocarsi. Grande interesse c’è attorno alla giovanissima ceca Nikola Noskova che può trovare terreno ideale alla sue caratteristiche sulle salite. Dopo l’infortunio di metà maggio in Cina rientra in gruppo anche la russa Olga Zabelinskaya che avrà al suo fianco la connazionale Ekaterina Anoshina, atleta proveniente dalla MTB. Il gruppo italiano sarà composto da Silvia Valsecchi, Katia Ragusa e Ilaria Sanguineti, al via anche la canadese Alison Jackson.

Saranno due invece le italiane al via di questo Giro Rosa con i colori della Cylance Pro Cycling, si tratta di Marta Tagliaferro e Rossella Ratto. La punta della squadra sarà la velocista Kirsten Wild ma anche Sheyla Gutiérrez, Margorzata Jasinska, Dani King e Kristabel Doebel-Hickok hanno la qualità per ritagliarsi spazio in corsa.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile