Elena Cecchini © Tino Pohlmann
Elena Cecchini © Tino Pohlmann

Giro Rosa: Canyon, Cervélo, Veloconcept, Lares e BTC City annunciano le partenti

Sono 17 su 24 le squadre che hanno già annunciato ufficialmente la propria selezione per il Giro Rosa: riportiamo qui di seguito le cinque di cui non vi abbiamo ancora dato conto. Nella Canyon-SRAM saranno due le italiane al via: la corsa partirà da Friuli ed a fare gli onori di casa sarà Elena Cecchini che dopo tre anni non si veste più di tricolore; l’altra azzurra selezionata è la velocista Barbara Guarischi. Atleta veloce è anche Hannah Barnes, poi la squadra potrà contare sull’esperienza di Tiffany Cromwell e Trixi Worrack mentre a completare il team ci sono le statunitense Alexis Ryan e Leah Thorvilson.

La Cervélo-Bigla invece arriva in Italia con grandissime ambizioni: per la classifica generale c’è la scalatrice sudafricana Ashleigh Moolman, per le volate la forte finlandese Lotta Lepistö. Attenzione anche alla freschezza della giovane danese Cecilie Uttrup Ludwig, ma la squadra sarà generalmente molto solida con le tedesche Clara Koppenburg, Lisa Klein e Stephanie Pohl e la svizzera Nicole Hanselmann al servizio delle capitane.

Nel Team VéloConcept c’è il ritorno in gruppo della neozelandese Linda Villumsen che si era fermata lo scorso mese di agosto dopo i Giochi Olimpici. La squadra sarà a forte sapore nordico: al via ci saranno infatti la svedese Sara Penton, l’olandese Claudia Koster e le danesi Camilla Møllebro, Christina Siggaard, Louis Norman Hansen e Pernille Mathiesen.

La formazione belga Lares-Waowdeals avrà nella francese Amélie Rivat la sua atleta di punta: ha appena concluso al secondo posto il Campionato Nazionale su strada e l’anno scorso è stata decima nella generale della Route de France. La squadra ha scelto di convocare giovani interessanti come Alice Cobb, Bryony Van Velzen e Saartje Vandenbroucke oltre a Daniela Reis, Sarah Rijkes e Lotte Van Hoek.

Scelte fatte anche in casa BTC City Ljubljana dove i tecnici hanno optato molto semplicemente per convocare le sette atlete più competitive in assoluto nell’organico. L’atleta di maggior spessore è probabilmente la polacca Eugenia Bujak, ma ai nastri di partenza ci sarà anche l’altoatesina Anna Zita Maria Stricker, sesta quest’anno al Tour of Chongming Island. Polona Batagelj e Hanna Nilsson sono scalatrici molto interessanti, a completare la selezione ci saranno poi Corinna Lechner, Jelena Eric e Ursa Pintar.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile