Arrivo solitario per Gazzara al Giro del Medio Brenta © Photors.it
Arrivo solitario per Gazzara al Giro del Medio Brenta © Photors.it

Medio Brenta: Gazzara torna sul luogo del delitto

Il Giro del Medio Brenta è diventata una corsa particolarmente cara per Michele Gazzara: qui aveva vinto già nel 2015, quando si era imposto davanti al suo ex compagno di squadra e corregionale Paolo Brundo. La musica non cambia sull’Altopiano di Asiago nel 2017: Gazzara regala il sesto successo stagionale alla Sangemini-Mg.Kvis, al termine di una corsa ben condotta dagli uomini di Angelo Baldini: una prima fuga portata avanti tra gli altri da Paolo Totò ha permesso a Gazzara di avere un uomo in appoggio, quando si è mosso con Rubio (Vejus), Garosio (Colpack) e Milani (Zalf). L’azione decisiva è partita all’inizio dell’ultimo dei 3 giri sull’altipiano, con Gazzara che andava a fare il vuoto negli ultimi 20 km.

Al secondo posto l’eritreo Amanuel Ghebreigzabhier, in corsa col vivaio della Dimension Data e giunto a 32″; arriva terzo Andrea Garosio (Colpack) a 38″, oltre il minuto tutti gli altri.

Indovina i piazzamenti di Van Aert
Vinci un casco Suomy Gun Wind
come quello che utilizza lui!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile