Wout Van Aert vince il GP Cerami © Belga
Wout Van Aert vince il GP Cerami © Belga

Wout Van Aert fa ancora il fenomeno: suo il GP Cerami dopo 120 km di fuga

Il campione del mondo in carica di ciclocross continua a brillare anche nella stagione su strada: oggi Wout Van Aert ha conquistato la sua terza vittoria, tutte in corse di categoria 1.1, aggiudicandosi il Grand Prix Cerami. La corsa belga, che nella prima parte del percorso prevedeva anche la scalata del celebre Muur di Geraardsbergen, si è decisa a 122 chilometri dall’arrivo quando, dopo l’ennesimo attacco annullato, sono usciti dal gruppo Wout Van Aert, Jempy Drucker, Dries Devenyns e Benjamin Thomas.

Il gruppo principale ha evidentemente sottovalutato l’azione di questo quartetto ricco di qualità e ha concesso loro un vantaggio massimo che ha toccato i 5’10” a 80 chilometri dal traguardo. Nonostante l’inseguimento deciso delle squadre che puntavano ad un arrivo a ranghi compatti, i quattro battistrada sono riusciti a conservare un margine di sicurezza per giocarsi la vittoria finale di questo GP Cerami.

All’ultimo chilometro Benjamin Thomas (Armée de Terre) ha provato a sorprendere i compagni di fuga senza successo: Wout Van Aert (Vérandas Willems) si è quindi imposto in volata davanti a Jempy Drucker (BMC) e Dries Devenyns (QuickStep) con Thomas classificato quarto a 3″. Il gruppo principale ha chiuso staccato di soli 25″ ed è stato regolato in volata da Timothy Dupont, compagno di squadra di Van Aert: ottima tattica di giornata quindi per la Vérandas Willems.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile