L'Arc de Triomphe illuminato dal logo di Parigi 2024 © AFP - Lionel Bonaventure
L'Arc de Triomphe illuminato dal logo di Parigi 2024 © AFP - Lionel Bonaventure

Manca solo l’ufficialità: a Parigi i Giochi 2024. Per il ciclismo arrivo sugli Champs Élysées

Nella giornata di ieri, il comitato promotore della candidatura olimpica di Los Angeles ha annunciato il ritiro del proprio dossier per l’edizione 2024, mantenendo in piedi la candidatura per il 2028. A questo punto per l’edizione 2024 solo la città di Parigi è candidata per organizzare la rassegna a cinque cerchi, esattamente cento anni dopo l’ultima volta dei Giochi nella capitale transalpina.

Anche se manca l’ufficializzazione della assegnazione, che avverrà dal 13 al 17 settembre durante la 131ª sessione del CIO di Lima, la città sulla Senna è, di fatto, la sede dell’edizione 2024. Dal punto di vista ciclistico, le gare si terranno in luoghi ben noti agli appassionati.

Le prove su strada avranno come epicentro gli Champs Élysées, su un percorso però diverso rispetto a quello utilizzato nell’ultima tappa del Tour de France. Le prove su pista si disputeranno nel velodromo di Saint Quentin en Yvelines, già teatro nel 2015 del Mondiale e nel 2016 dell’Europeo. Medesima location per le prove della BMX, che hanno come sede il tracciato situato al di fuori del velodromo. Le prove della MTB si articoleranno nel comune di Élancourt.

Per quanto riguarda, invece, il programma di Los Angeles 2028, le prove su strada termineranno davanti al municipio della megalopoli californiana. Le prove su pista avranno come scenario il VELO Sports Center, velodromo già sede del Mondiale 2005 e facente parte della Coppa del Mondo. Le prove della BMX saranno di scena nel territorio di Long Beach mentre quelle della MTB si terranno nel Frank G. Bonelli Regional Park di San Dimas, a circa 50 km da Los Angeles.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile