Lo sprint finale a Culoz © Tour de l'Ain
Lo sprint finale a Culoz © Tour de l'Ain

Thibaut Pinot vince il Tour de l’Ain; ultima tappa a Geniez, terzo Cattaneo

Sesto podio stagionale per Mattia Cattaneo: il 27enne dell’Androni Giocattoli si è piazzato in terza posizione nella quarta ed ultima tappa del Tour de l’Ain, una frazione molto impegnativa che si concludeva a Culoz dopo aver affrontato la salita del Grand Colombier dove si era accesa la corsa. Qui Cattaneo era stato il secondo a scollinare dopo aver seguito l’attacco di Thibaut Pinot che lo aveva staccato di qualche metro solo nelle ultime centinaia di metri.

Al termine della lunga discesa in testa alla corsa si sono trovati due uomini della FDJ, Thibaut Pinot e David Gaudu, il francese Alexandre Geniez dell’AG2R e appunto Mattia Cattaneo dell’Androni. Gaudu ha tenuto alta l’andatura per non far rientrare gli inseguitori e così i battistrada sono riusciti a giocarsi la vittoria in volata: Mattia Cattaneo è partito lungo ma non è riuscito a sorprendere i rivali, il successo è andato quindi ad Alexandre Geniez (AG2R La Mondiale) con Thibaut Pinot e appunto Cattaneo terzo. Gaudu è stato riassorbito dal secondo gruppo arrivato a soli 4″: Kevin Ledanois ha vinto lo sprint per la quarta piazza.

In classifica generale quindi a trionfare è stato Thibaut Pinot davanti al compagno David Gaudu: una fantastica doppietta per la FDJ che tocca quota 25 vittorie nel 2017. Sul terzo gradino del podio è salito l’altro francese Alexandre Geniez mentre, grazie al risultato di oggi, Mattia Cattaneo è riuscito a scavalcare Steven Kruijswijk per chiudere in quarta posizione assoluta.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile