Il podio del Puchar Mon 2017 © Facebook
Il podio del Puchar Mon 2017 © Facebook

Chi ferma Kankovsky? Il ceco centra l’ottava vittoria al Puchar Mon

In Polonia si è oggi svolta l’edizione numero 55 del Puchar Mon, abbreviazione di Puchar Ministra Obrony Narodowej, vale a dire Coppa del Ministro della Difesa Nazionale. Al termine dei 174 km previsti si è giunti allo sprint dove ad imporsi, per l’ottava volta stagionale (decima se si considerano le corse locali), è stato Alois Kankovsky.

Il trentaquattrenne ceco della Elkov-Author ha però visto in bilico il suo successo; la giuria ha infatti esaminato le immagini per constatare se il moravo avesse ostacolato Eryk Laton (Team Hurom), ma la decisione ha premiato Kankovsky. Laton si deve così accontentare della piazza d’onore.

Sul terzo gradino del podio sale il polacco Sylwester Janiszewski (Wibatech 7R Fuji). Completano la top 10 il polacco Mateusz Komar (Voster Uniwheels), il lettone Maris Bogdanovics (Rietumu Banka Riga), il ceco Jiri Polnicky (Elkov-Author), il tedesco Marcel Franz (KED-Stevens Radteam Berlin), il lettone Andris Vosekalns (Rietumu Banka Riga), e i polacchi Marek Rutkiewicz (Wibatech 7R Fuji) e Tobiasz Pawlak (KK Tarnovia Tarnowo Podgo). Domani la rivincita, allo Szlakiem Wielkich Jezior.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile