Tour du Poitou-Charentes, Nacer Bouhanni si prende la rivincita su Elia Viviani

La seconda tappa del Tour du Poitou-Charentes è quella del riscatto per Nacer Bouhanni: il velocista transalpino della Cofidis si è preso una rivincita su Elia Viviani che l’aveva battuto e ha portato a casa la sesta vittoria stagionale. Stavolta Viviani si è dovuto accontentare della seconda posizione anche se conferma l’ottimo periodo di forma; terzo si è piazzato Damien Touzé seguito da Jempy Drucker e Benjamin Giraud. Settimo posto per Danilo Napolitano.

La tappa è stata caratterizzata inizialmente da una fuga da lontano di Jérémy Cabot (Roubaix-Lille Métropole), Mads Pedersen (Trek-Segafredo), Tom Bohli (BMC Racing Team) e Flavien Dassonville (HP BTP-Auber 93): mentre gli ultimi superstiti di quest’azione stavano per essere ripresi, a circa 12 chilometri dall’arrivo il gruppo si è spezzato e solo una cinquantina di corridori sono rimasti davanti a giocarsi la vittoria di tappa. Ai meno cinque c’è stato un tentativo di Sylvain Chavanel che non è riuscito ad evitare l’arrivo allo sprint sul traguardo di Roumazières-Loubert.

Con un primo ed un secondo posto a testa nelle due tappe iniziali, Nacer Bouhanni ed Elia Viviani sono pari in tutto in classifica generale: a vestire la maglia di leader nella tappa di domani sarà però il francese della Cofidis per via del miglior risultato ottenuto nell’ultima tappa disputata.

Indovina i piazzamenti di Van Aert
Vinci un casco Suomy Gun Wind
come quello che utilizza lui!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile