Australia, accettato il ricorso di Hosking e Neylan contro l’esclusione dal Mondiale

Diverse polemiche avevano accompagnato l’annuncio delle convocate per il Campionato del Mondo di Bergen 2017 dell’Australia: i tecnici, infatti, avevano deciso di sfruttare solo cinque dei sette posti disponibili citando ragioni di natura tecnica. La scelta era ricaduta quindi su Gracie Elvin, Shara Gillow, Sarah Roy, Amanda Spratt e Katrin Garfoot: alcune delle escluse non hanno accettato tale decisione e così Chloe Hosking (Alé Cipollini) e Rachel Neylan (Orica-Scott) hanno fatto ricorso all’Independent Selection Review Panel.

È notizia di oggi che il ricorso di Hosking e Neylan è stato accettato, ma questo non significa che le due protagonista saranno sicuramente presenti ai Mondiali di Bergen: l’Independent Selection Review Panel ha infatti solo invitato i tecnici della Nazionale Australiana a riunirsi nuovamente ed a riconsiderare le convocazioni. Il presidente federale Nicholas Green ha dichiarato che cercherà una rapida soluzione al problema.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile