Guillaume Martin dopo l'attacco al Tour du Gévaudan © Twitter
Guillaume Martin dopo l'attacco al Tour du Gévaudan © Twitter

Tour du Gévaudan, nella prima tappa Guillaume Martin stacca tutti e vince

Seconda vittoria stagionale per Guillaume Martin. Dopo il successo nella giornata conclusiva al Tour du Limousin il ventiquattrenne scalatore si è imposto quest’oggi nella prima tappa del Tour du Gévaudan Languedoc Roussillon, la Mende-Col de la Pierre Plate di 138.5 km. A 4 km dalla fine della salita finale il portacolori della Wanty-Groupe Gobert ha attaccato e si è involato, accumulando un margine massimo di 22″ e tagliando il traguardo a braccia alzate.

Secondo posto a 19″ per Romain Sicard (Direct Énergie), terzo a 40″ Romain Campistrous (Armée de Terre). Seguono Nicolas Edet (Cofidis, Solutions Crédits) a 55″, Antonio Molina (Caja Rural-Seguros RGA) a 1’03”, Mikel Bizkarra (Euskadi Basque Country-Murias) a 1’08”, Elie Gesbert (Fortuneo-Oscaro) a 1’31”, Alex Aranburu (Caja Rural-Seguros RGA) a 1’40”, Colin Stüssi (Team Roth) a 2’33” e Aurélien Paret-Peintre (Chambéry Cyclisme Formation) a 2’38”.

Domani ultima giornata di 146 km con partenza e arrivo a Mende.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile