La vittoria di Maris Bogdanovics al Tour of China II © Nippo-Vini Fantini
La vittoria di Maris Bogdanovics al Tour of China II © Nippo-Vini Fantini

Tour of China II, ultima tappa a Bogdanovics. Generale a Rivera, 2° Trosino

La quinta e ultima frazione del Tour of China II si è disputata lungo la distanza di 91.2 km a Zhuhai Hengqin. Ovvio finale allo sprint, dove si è imposto Maris Bogdanovics. Per il lettone della Rietumu Banka Riga si tratta della seconda vittoria stagionale. Il venticinquenne ha superato il brasiliano Rafael Andriato (Wilier Triestina-Selle Italia) e il bielorusso Siarhei Papok (Minsk Cycling Club).

Seguono l’australiano Ryan MacAnally (H&R Block), l’azzurro Marco Benfatto (Androni Giocattoli), lo spagnolo Jon Aberasturi (Team Ukyo), il giapponese Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini), il polacco Adrian Banaszek (Kolss Cycling Team), il francese Mehdi Benhamouda (Team Novo Nordisk) e l’azzurro Matteo Malucelli (Androni Giocattoli).

La corsa a tappe se la è portata a casa Kevin Rivera. Il giovanissimo costaricano dell’Androni Giocattoli, vincitore della tappa inaugurale, ha così conquistato la sua prima corsa a tappe della ancor giovanissima carriera. Salgono con lui sul podio l’azzurro Mirko Trosino (Wilier Triestina-Selle Italia) e il colombiano Mauricio Ortega (RTS Monton), distanti rispettivamente 22″ e 29″.

Seguono Alberto Cecchin (Wilier Triestina-Selle Italia) a 59″, Salvador Guardiola (Team Ukyo) a 1’04”, Peeter Pruus (Rietumu Banka Riga), Matteo Spreafico (Androni Giocattoli), Magno Prado Nazaret (Soul Brasil Cycles), Andrii Bratashchuk (Kolss Cycling Team) e Raffaello Bonusi (Androni Giocattoli), tutti distanti 1’05”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile