Il podio della Binche-Chimay-Binche 2017 © Twitter
Il podio della Binche-Chimay-Binche 2017 © Twitter

Binche-Chimay-Binche, De Buyst rimonta e batte Trentin. 7° Pasqualon

L’edizione 2017 della Binche-Chimay-Binche stava per incoronare un corridore azzurro. Al quale, però, sono mancati pochissimi metri per alzare ancora una volta le braccia al cielo. Al Memorial Franck Vandenbroucke il grande protagonista è Matteo Trentin: l’azzurro, parte del drappello di otto che si gioca il successo, attacca a circa 1000 metri dalla conclusione.

La sua azione pare quella buona senonché, proprio nelle ultimissime battute, viene sopravanzato da Jasper De Buyst. Il ventitreenne della Lotto Soudal va così a cogliere una doppia soddisfazione: innanzitutto la quarta vittoria stagionale e poi la conquista della classifica individuale della Napoleon Games Cup, ossia la Coppa del Belgio.

Secondo posto, come detto, per Matteo Trentin (Quick Step Floors). Terzo Tom Devriendt (Wanty-Groupe Gobert). Ritardo di 7″ per il francese Jérôme Mainard (Armée de Terre), per il norvegese Amund Grøndahl Jansen (Team LottoNL-Jumbo), per il francese Rémi Cavagna (Quick-Step Floors) e per l’altro azzurro Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert), buon settimo. Ottavo a 11″ il ceco Petr Vakoc (Quick-Step Floors). Completano la top 10, entrambi a 1’42”, il lussemburghese Alex Kirsch (WB Veranclassic) e Oliver Naesen (AG2R La Mondiale).

Indovina i piazzamenti di Van Aert
Vinci un casco Suomy Gun Wind
come quello che utilizza lui!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile