L'arrivo vittorioso di Saleh nella quinta tappa del Jelajah Malaysia 2017 © Twitter
L'arrivo vittorioso di Saleh nella quinta tappa del Jelajah Malaysia 2017 © Twitter

Jelajah Malaysia, ultima tappa a Saleh. La generale è di Davids

Uno dei migliori elementi del sudest asiatico ha finalmente trovato la prima gioia stagionale. Stiamo parlando di Mohd Hariff Saleh, che oggi si è imposto nella quinta e conclusiva frazione del Jelajah Malaysia. Il ventinovenne del Terengganu ha anticipato la concorrenza nei 132.8 km di Alor Setar, riuscendo a conservare alcuni metri di margine sul resto degli avversari.

Seguono i malesi Mohd Mat Senan (Sitra Kelantan) e Nur Amirul Mazuki (Terengganu), l’indonesiano Abdul Gani (KFC Cycling Team), il malese Mohd Zamri Saleh (Terengganu) e il filippino Dominic Perez (7 Eleven-Roadbike Philippines).

In classifica, tutto è rimasto invariato, per cui a conquistare il titolo è Brendon Davids. Il sudafricano della Oliver’s Real Food conquista quello che è il successo più importante della ancor giovane carriera. Il ventiquattrenne sale sul podio assieme all’esperto colombiano Victor Niño (Team Sapura Cycling) e al filippino Rustom Lim (7 ElevenRoadbike Philippines), distanti rispettivamente 24″ e 1’11”.

Ritardo di 1’29” per l’indonesiano Hari Fitrianto (CCN Cycling Team), di 2’12” per il laotiano Ariya Phounsavath (Thailand Continental Cycling Team) e di 2’15” per l’australiano Nick Miller (CCN Cycling Team).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile