Mitchell Docker in maglia Orica-Scott © Cannondale-Drapac
Mitchell Docker in maglia Orica-Scott © Cannondale-Drapac

L’australiano Docker lascia la Orica-Scott e firma con la EF-Drapac

Continua la necessaria, date le tante partenze, campagna rafforzamento della EF-Drapac. La compagine statunitense ha annunciato l’ingaggio annuale di Mitchell Docker. Il trentunenne australiano proviene dalla Orica-Scott, con cui ha gareggiato nelle ultime sette stagioni, e rappresenterà un supporto nel settore delle classiche del pavé e nei treni per le volate.

Queste le sue parole: «Le corse di primavera rappresentano per me il cuore della stagione, dove mi sono sempre concentrato. Poter aiutare corridori come Sep Vanmarcke e Sebastian Langeveld sarà un privilegio. Credo di poter essere utile nel lavoro con i giovani, in particolar modo con un talento come Logan Owen, che avrà molto da imparare nella sua prima stagione tra i professionisti. La principale soddisfazione della mia carriera è la vittoria nella cronometro a squadre del Giro d’Italia 2014 e ringrazio la Orica-Scott per l’esperienza affrontata con loro. Ora sono pronto per cominciare questa avventura».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile