Jan Andrej Cully sul gradino più alto del podio © Dukla Banska Bystrica
Jan Andrej Cully sul gradino più alto del podio © Dukla Banska Bystrica

Lo slovacco Jan Andrej Cully è il primo leader del GP Chantal Biya

Sventola la bandiera slovacca sulla prima tappa del Grand Prix Chantal Biya, una delle tradizionali gare a tappe del calendario africano che si disputa in Camerun in omaggio alla moglie del presidente: la vittoria nella frazione d’apertura, la Yaounde-Ayos di 125 km, è andata a Jan Andrej Cully, 21enne portacolori della Dukla Banska Bystrica. Cully è riuscito a precedere in uno sprint a due il corridore locale Clovis Kamzong, a 14″ è arrivato l’altro slovacco Martin Mahdar sempre della Dukla Banska Bystrica; l’olandese Niels Van der Pijl ha chiuso quarto a 35″, il gruppo principale ha tagliato il traguardo con 39″ di ritardo regolato allo sprint dal camerunense Martin Ngeh.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile