Foto di gruppo per le fresche campionesse europee © Twitter
Foto di gruppo per le fresche campionesse europee © Twitter

Azzurre da sogno: oro europeo, record italiano e Gran Bretagna disintegrata

Silvia Valsecchi, Letizia Paternoster, Elisa Balsamo e Tatiana Guderzo siglano una delle più grandi prestazioni italiane su pista della storia, probabilmente la più importante a livello femminile, all’Europeo su Pista di Berlino: l’Italia si conferma campionessa europea, ma il titolo conquistato a Berlino è enormemente più pesante.

Sia per il tempo, un eccellente 4’17″853″ che surclassa di quasi due secondi il precedente record italiano ottenuto quest’anno ai mondiali di Hong Kong, sia per la cocente sconfitta subita dalla Gran Bretagna, nazionale detentrice del record mondiale, che partiva favorita e schierava due delle autrici di tali record, ossia Katie Archibald ed Elinor Barker, oltre che Manon Lloyd ed Emily Kay. Le britanniche si sono disunite sulla distanza, fermandosi a 4’21″164. Bronzo per la Polonia che col tempo di 4’24″705 ha sconfitto nella finalina la Francia.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile