L'esultanza di Paula Patiño © Vuelta a Colombia Femenina
L'esultanza di Paula Patiño © Vuelta a Colombia Femenina

Vuelta a Colombia Femenina: le big si controllano, 4a tappa a Paula Patiño

Un finale tutto in leggera salita ha caratterizzato la quarta tappa della Vuelta a Colombia Femenina: le pendenze non particolarmente selettive hanno frenato la battaglia tra le migliori della classifica generale e così ad esultare sul traguardo di El Tambo è stata la 20enne colombiana Paula Patiño che si era mossa assieme a Luisa Motavita a circa 5 chilometri dall’arrivo. La Motavita ha poi chiuso in seconda posizione a 9″, mentre le migliori sono arrivate subito in scia: Diana Peñuela, con la sua esplosività, ha chiuso terza a 11″ con le altre atlete di alta classifica, tra cui l’italiana Letizia Borghesi, a 13″.

Al termine di questa Vuelta a Colombia Femenina, la prima della storia inserita nel calendario UCI, manca ormai solo più una tappa: domani le atlete dovranno percorrere 79 km tra Cartago e Manizales con un finale nuovamente tutto il leggera salita fino ad arrivare a quota 2194 metri sul livello del mare. La leader Ana Cristina Sanabria (Servetto-Giusta) sembra inattaccabile: la venezuelana Lilibeth Chacón è seconda a 1’08”, la compagna di squadra Letizia Borghesi è ancora terza a 1’11”, mentre resta ancora in gioco la colombiana Liliana Moreno che è quarta a 1’23”.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile