La Bardiani CSF proiettata verso il 2018 © Bardiani CSF
La Bardiani CSF proiettata verso il 2018 © Bardiani CSF

Presentata la rosa della Bardiani CSF 2018: 17 gli atleti sotto contratto

La Bardiani CSF è la prima formazione Professional italiana a completare l’organico in vista della stagione 2018. La compagine emiliana, che verrà condotta dal general manager Bruno Reverberi e dal team manager Roberto Reverberi assieme ai confermati Claudio Cucinotta e Stefano Zanatta, prosegue il progetto giovanile: l’età media del roster, composto da diciassette corridori italiani, è pari a 23.5 anni.

Cinque i nuovi innesti, a cominciare da Andrea Guardini e Manuel Senni, professionisti che nel 2017 hanno militato rispettivamente nella UAE Team Emirates e nel BMC Racing Team. Ai loro si aggiungono tre under 23 pronti al salto tra i grandi, vale a dire Giovanni Carboni e Umberto Orsini dal Team Colpack e Daniel Savini dal GS Maltinti.

Sono dodici i corridori già sotto contratto e la cui presenza è stata confermata: Vincenzo Albanese, Simone Andreetta, Enrico Barbin, Michael Bresciani, Giulio Ciccone, Mirco Maestri, Marco Maronese, Lorenzo Rota, Paolo Simion, Simone Sterbini, Alessandro Tonelli e Luca Wackermann.

Con Simone Velasco e Edoardo Zardini diretti alla Wilier Triestina-Selle Italia, non proseguiranno l’avventura nel team Nicola Boem e Niccolò Pacinotti. Sia con il ventottenne, in squadra dal 2013 e vincitore di tappa al Giro d’Italia 2015, che con il ventiduenne, reduce dalla prima stagione tra i professionisti, vi è stata una rescissione consensuale del contratto.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile