TJ Eisenhart è tra i riconfermati © Holowesko-Citadel/Veloimages
TJ Eisenhart è tra i riconfermati © Holowesko-Citadel/Veloimages

La Holowesko-Citadel sarà Professional nel 2018 e annuncia una rosa di 16 atleti

La formazione statunitese Holowesko-Citadel p/b Arapahoe Resources, attiva già da diversi anni nel calendario nordamericana come squadra Continental, farà un importante salto di qualità nel 2018: l’UCI ha infatti approvato la registrazione come team Professional dopo un’annata caratterizzata da nove vittorie conquistate nel calendario internazionale.

La squadra presieduta da George Hincapie ha ingaggiato l’ex professionista Bobby Julich nel ruolo di Performance Director e ha annunciato una rosa di 16 atleti per la prossima stagione: i riconfermati sono gli statunitensi Miguel Bryon, TJ Eisenhart, John Murphy e Brendan Rhim, il cubano Rubén Companioni, il lettone Andzs Flaksis, il bielorusso Andrei Krasilnikau e l’australiano Joe Lewis.

Otto sono invece i volti nuovi della Holowesko-Citadel. Tra i nuovi acquisti i nomi più importanti sono quelli del danese Nicolai Brøchner e dello svizzero Fabien Lienhard, entrambi 24enni: il primo ha vinto quattro corse quest’anno con la Riwal e vanta già un’esperienza negli Stati Uniti in passato, il secondo arriva invece dalla Vorarlberg con cui ha ottenuto due terzi posti in gare 1.1. Gli altri acquisti sono gli statunitensi Evan Bybee, Andrew Dahlheim, Grant Koontz, Morgan Schmitt ed i giovani colombiani, entrambi classe 1994, Brayan Sánchez e Bryan Gómez.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile