Mondiali su Pista, l’Australia si presenterà con soli quattro corridori

L’Australia ha annunciato ieri i nomi dei convocati per i prossimi Campionati del Mondo su Pista in programma dal 28 febbraio al 4 marzo al velodromo olandese di Apeldoorn: la lista ha destato grande sorpresa perché è formata da soli quattro corridori tutti capaci tuttavia di lottare per le medaglie nelle rispettive discipline. Per il settore velocità saranno presenti Stephanie Morton e Matthew Glaetzer: entrambi disputeranno Sprint e Keirin e saranno al via rispettivamente dei 500 metri e del Chilometro.

Due atleti, entrambi uomini, anche nel settore di Endurance. Cameron Meyer cercherà di difendere la maglia iridata conquistata l’anno scorso nella Corsa a Punti e poi assieme a Callum Scotson cercherà di conquistare l’oro nella Madison che sfuggì per poco nel 2017; una gara individuale anche nel programma di Scotson che sarà iscritto allo Scratch.

Il motivo principale di questa selezione ridotta all’osso è che il mese successivo ai Mondiali su Pista l’Australia ospiterà in casa propria i Giochi di Commolweath che dai tecnici nazionali sono stati indicati come obiettivo principale dell’anno: nel 2019 le energie torneranno ad essere concentrate sulla rassegna iridata che sarà una delle prove di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile