Luca Chirico in fuga alla Vuelta al Táchira © Vuelta al Táchira
Luca Chirico in fuga alla Vuelta al Táchira © Vuelta al Táchira

Vuelta al Táchira, fuga vincente per Talero. Quarto Luca Chirico

Una fuga ha caratterizzato l’ottava tappa della Vuelta al Táchira. Nei 125 km di Rubio sei degli attaccanti di giornata sono riusciti a resistere al ritorno del gruppo, giocandosi in volata il successo. A prevalere, per altro in maniera abbastanza netta, è stato Cristihán Talero: il ventisettenne colombiano della GW Shimano ottiene così l’affermazione più importante della carriera.

Secondo e terzo posto per i venezuelani Yormán Fuentes (JHS Grupo Andiempaques) e Yonathán Salinas (Lotería de Táchira). Quarta posizione per l’azzurro Luca Chirico (Androni Giocattoli-Sidermec), alle cui spalle hanno terminato gli altri venezuelani Gabriel Mendoza (Amo Táchira-Concafé) e Manuel Medina (JHS Grupo Andiempaques). Il plotone, giunto a 2’26”, è stato regolato dal capoclassifica Pedro Gutiérrez (Banco Bicentenario-Gobernación de Yaracuy) su Matteo Malucelli (Androni Giocattoli-Sidermec).

In graduatoria Gutiérrez continua a comandare con 7″ su Ronald González (Inversiones Alexander). Domani la nona e penultima frazione, che sarà fondamentale per stabilire l’identità del vincitore della corsa: la Ureña-Cerro Cristo Rey si conclude dopo 123.2 km con una insidiosa salita, la quarta di giornata.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile