Le maglie dopo la quarta tappa del New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic
Le maglie dopo la quarta tappa del New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic

New Zealand Cycle Classic, tappa a Bibby. Il giovane Stannard nuovo leader

Due vittorie in altrettanti giorni per la JLT Condor. Dopo il successo di ieri con Matthew Gibson la compagine britannica ha oggi esultato nella quarta tappa del New Zealand Cycle Classic. Il merito va a Ian Bibby, trentunenne di Preston e spesso protagonista nelle prove Continental.

L’albionico è stato il migliore nella frazione decisiva della corsa australe, con il traguardo di Admiral Hill raggiunto dopo 147 km e cinque salitelle. Assieme a Bibby sono giunti due giovani virgulti del ciclismo australiano, vale a dire il diciannovenne Robbert Stannard (Team Skoda Racing) e il ventenne Michael Potter (Australian Cycling Academy). Quarto e quinto posto a 2″ per Hayden McCormick e Michael Tockler, entrambi con la maglia della nazionale neozelandese. Medesima casacca del sesto, ossia James Oram, giunto a 5″ assieme a Michael Vink (Brisbane Continental Cycling Team).

Con il leader uscente Nick Reddish sprofondato a oltre 4′, la nuova maglia gialla risponde al nome di Robbert Stannard. L’aussie guida con 5″ su McCormick, 17″ su Vink, 20″ su Potter, 23″ su Bibby e 24″ sull’australiano Chris Harper (Bennelong IsoWhey Swisswellness). Domani la chiusura con il circuito di 10 km da ripetere 12 volte a Masterton.

Indovina i piazzamenti di Van Aert
Vinci un casco Suomy Gun Wind
come quello che utilizza lui!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile