José Serpa © Vuelta al Táchira
José Serpa © Vuelta al Táchira

Vuelta al Táchira: vittoria in fuga di José Serpa nella 9a tappa, Ivan Sosa è secondo

Il colombiano José Serpa, El León de Bucaramanga, ha vinto oggi la nona tappa della Vuelta al Táchira che si concludeva in salita a Cerro El Cristo Rey. La frazione odierna è stata decisa da una fuga di nove corridori partita dopo circa 15 chilometri di gara sui 123.2 complessivamente previsti: Serpa, che corre con la GW Shimano, si è infilato in quest’attacco da lontano, ha staccato tutti i compagni di avventura in salita e poi nel finale è stato bravissimo a tenere duro ed a respingere il veemente ritorno del connazionale Ivan Sosa.

Il giovane scalatore dell’Androni-Sidermec si è scatenato sulla salita di Cerro El Cristo Rey, rimontando tempo e posizioni, ma fermandosi al secondo posto a soli 11″ da José Serpa. In terza posizione, staccato di 46″, ha chiuso José Márquez seguito da Heiner Parra a 1’15” e da Manuel Medina e Kevin Rivera a 1’51”. Nonostante una caduta, il leader Pedro Gutiérrez si è classificato decimo a 2’50” e non ha perso nulla nei confronti del rivale diretto Ronald González: i due continuano ad essere divisi da soli 7″ in classifica generale e domani si daranno battaglia nella tappa conclusiva della Vuelta al Táchira a San Cristóbal.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile