Bardet, Geniez e Gallopin, gioia AG2R La Mondiale al GP La Marseillaise © Twitter
Bardet, Geniez e Gallopin, gioia AG2R La Mondiale al GP La Marseillaise © Twitter

Fuochi d’artificio al GP La Marseillaise: gara tiratissima, vince Geniez

Tanto spettacolo nella prova d’apertura del ciclismo francese. Il Grand Prix La Marseillaise, disputato sulla distanza di 145 km attorno alla metropoli mediterranea, è stato caratterizzato da continui attacchi, con nove corridori entrati negli ultimi 15 km a giocarsi la prima affermazione della stagione.

Scatti e controscatti animano gli ultimi minuti di gara ma a fare la differenza è stata la superiorità numerica. L’unica formazione con tre elementi, tutti di elevata qualità, è riuscita a portarsi a casa l’affermazione. È stata l’AG2R La Mondiale ha esultare sulla costa provenzale grazie a Alexandre Geniez, che prosegue virtualmente l’ottimo finale di 2017.

Assieme al ventinovenne salgono sul podio di giornata il norvegese Odd Christian Eiking (Wanty-Groupe Gobert) e Lilian Calmejane (Direct Énergie). Seguono lo spagnolo Jesús Herrada (Cofidis, Solutions Crédits), Guillaume Martin (Wanty-Groupe Gobert), Rémy Di Grégorio (Delko Marseille Provence KTM), il neopro’ Valentin Madouas (FDJ), Romain Bardet (AG2R La Mondiale) e Tony Gallopin (AG2R La Mondiale), con gli ultimi due oggi in versione gregari di lusso.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile