La formazione colombiana Orgullo Paisa con il logo contestato © Facebook/Equipo de Ciclismo Orgullo Paisa
La formazione colombiana Orgullo Paisa con il logo contestato © Facebook/Equipo de Ciclismo Orgullo Paisa

Niente alcolici sulle maglie: la Orgullo Paisa rinuncia a Continental e Colombia Oro y Paz

La formazione colombiana Orgullo Paisa, uno dei gruppi storici del ciclismo sudamericano, è stato costretto a rinunciare ad iscriversi alla categoria UCI Continental e quindi non potrà partecipare alla Colombia Oro y Paz, il primo grande storico appuntamento del paese. Il motivo di questa dolorosa decisione sta nel divieto, da parte dell’UCI stessa, di utilizzare il logo Antioqueño-Antioqueño sulle maglie della squadra: per la federazione internazionale questo servirebbe a promuovere lo sponsor della squadra Aguardiente Antioqueño, una fabbrica di liquori, la cui etichetta è infatti identica a quella del logo della squadra, nonostante la scritta differente.

Dal canto suo la squadra, che adesso è diretta dall’ex professionista Mauricio Ardila, ha obiettato che quello presente sulla maglia è un modo per promuovere la regione d’origine della squadra che viene infatti sostenuta anche da vari enti locali, ma dall’UCI non sono arrivate risposte positive. A questo punto, pur di non rinunciare ad un sodalizio che dura da 24 anni, la squadra ha deciso di fare un passo indietro e di rinunciare alla registrazione come squadra Continental sebbene questo voglia dire non disputare una gara attesissima come la Colombia Oro y Paz.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile