Chris Froome in allenamento © Team Sky
Chris Froome in allenamento © Team Sky

Chris Froome, torna a correre: la prossima settimana sarà alla Ruta del Sol

Sebbene da più parti stiano arrivando inviti ad un auto-sospensione dalle gare dopo la positività al Salbutamolo riscontrata nel corso dell’ultima Vuelta a España, il Team Sky ha fissato la data dell’esordio stagionale di Chris Froome: il 32enne corridore britannico volerà in Spagna la prossima settimana e si schiererà al via della Vuelta a Andalucía-Ruta del Sol, in programma dal 14 al 18 febbraio. In carriera Froome ha già vinto una volta la Ruta del Sol nel 2015 dopo un bel duello con Alberto Contador: nel mese di gennaio era in ritiro in Sudafrica dove ha realizzato un blocco di allenamenti particolarmente intensi mettendo molti chilometri nelle gambe.

Chris Froome ha rilasciato anche un dichiarazione sull’indagine doping che lo vede attualmente coinvolto: «Sono fiducioso che arriveremo fino in fondo a capire cosa è accaduto e con la squadra stiamo lavorando duramente per questo. Ovviamente capisco che questa situazione ha creato molte incertezze, capisco assolutamente perché ci sia tanto interesse e tante speculazioni. Spero che le persone comprendano che ci sono limiti su ciò che posso dire con un processo in corso, ma nessuno è più smanioso di me di andare avanti il prima possibile».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile