Bernal premiato come vincitore della Colombia Oro y Paz © Colombia Oro y Paz
Bernal premiato come vincitore della Colombia Oro y Paz © Colombia Oro y Paz

Bernal attacca e sfila la Colombia Oro y Paz a Nairo Quintana. Ultima tappa al fratello Dayer

Emozioni nel finale della Colombia Oro y Paz, neonata corsa colombiana che ha visto tutti i migliori atleti del paese sudamericano competere in un contesto professionistico: ed è il più giovane, e forse anche il più talentuoso di essi a conquistare la vittoria finale, soprendendo tutti. Si tratta del 21enne Egan Bernal, il quale sull’emblematico arrivo in salita di Torre de Chipre a Manizales ha attaccato a 2 km dalla vetta con Daniel Felipe Martinez (Cannondale), riuscendo a staccarlo e a fare il vuoto rispetto al gruppo del leader Nairo Quintana. Così, mentre Dayer Quintana (Movistar) andava a conquistare il successo di tappa al termine di una fuga di ben 33 corridori, tra i quali anche Fernando Gaviria,  andando a riprendere e sorpassare Rodrigo Contreras (EPM) nel finale, Egan Bernal arrivava secondo a 10″ accompagnato da Sebastian Henao, anch’egli nella fuga. Rigoberto Urán arrivava settimo a 21″ e Nairo Quintana ottavo a 22″, finendo così alle spalle in classifica rispetto all’astro nascente.

La classifica finale vede difatti Egan Bernal vincere la Colombia Oro y Paz con 9″ di vantaggio su Quintana, 11″ su Urán (Cannondale), 13″ su Sergio Henao (Sky), 43″ su Daniel Martinez, 46″ su Ivan Ramiro Sosa (stella nascente dell’Androni Giocattoli) e 48″ su Julian Alaphilippe (Quick Step), unico europeo in top ten.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile