Gaëtan Bille con il team manager Geoffrey Coupé © Facebook
Gaëtan Bille con il team manager Geoffrey Coupé © Facebook

Grand Prix de la Ville d’Alger, il prologo va al belga Gaëtan Bille

Prologo nel pomeriggio inoltrato al Grand Prix International de la Ville d’Alger: nei 2400 metri di Souidania il più rapido è stato Gaëtan Bille. Il ventinovenne belga, secondo nel prologo dello Sharjah Tour, regala la terza vittoria stagionale alla sua Sovac-Natura4Ever, che promette di far man bassa di traguardi nella corsa nordafricana. Distacco importante per la concorrenza, con l’algerino Abderhamane Mansouri (Sharjah Tour) e il greco Charalampos Kastrantas (Java-Partizan) lontani 4″.

L’unico italiano in gara, il decano vicentino Davide Rebellin (Sovac-Natura4Ever), ha chiuso al 24° posto a 12″ dal compagno di squadra. Domani spazio ai 137.3 km di Zéralda, con probabile arrivo a ranghi compatti.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile