Alexandre Vinokourov e Darkhan Kaletayev in una foto d'archivio © Bettiniphoto - Luca Bettini
Alexandre Vinokourov e Darkhan Kaletayev in una foto d'archivio © Bettiniphoto - Luca Bettini

Astana, arrivati gli stipendi arretrati. E la dirigenza conferma il team per il futuro

Le dichiarazioni di Alexandre Vinokourov di una settimana fa in merito alle difficoltà economiche dell’Astana Pro Team hanno provocato, come era lecito attendersi, timore e incertezza nel mondo ciclistico internazionale e in quello sportivo kazako. A esprimersi oggi sul tema, con una intervista al portale locale Caravan.kz, è stato Darkhan Kaletayev, senatore nel parlamento kazako oltre che presidente della Federciclo nazionale e dirigente di Samruk-Kazyna, il fondo statale responsabile delle sponsorizzazioni sportive.

Kaletayev conferma la presenza di problematiche economiche ad inizio stagione ma dichiara che i pagamenti degli stipendi sono stati effettuati prima della fine del mese di febbraio grazie ai fondi finalmente arrivati. Tuttavia la situazione economica non semplice del paese, dovuta anche al momento non felice per i paesi produttori di fonti energetiche, imporrà alcuni cambiamenti e tagli nella lunga lista di attività sportive della polisportiva Astana. La formazione ciclistica, lascia intendere Kaletayev, non corre il rischio di chiusura e continuerà a competere ad alto livello.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile