Rémy Di Gregorio esulta per la vittoria al Tour La Provence © Delko Marseille/William Cannarella
Rémy Di Gregorio esulta per la vittoria al Tour La Provence © Delko Marseille/William Cannarella

Il francese Rémy Di Gregorio positivo all’EPO alla Parigi-Nizza

L’Unione Ciclistica Internazionale ha annunciato oggi pomeriggio la positività del francese Rémy Di Gregorio ad un controllo antidoping effettuato lo scorso 8 marzo durante la Parigi-Nizza: la sostanza riscontrata nel campione del 32enne della Delko Marseille è la Darbepoetina, conosciuta anche come Eritropoietina Ricombinante. Di Gregorio è stato immediatamente sospeso e ora avrà il diritto di richiedere le controanalisi.

In questa stagione Rémy Di Gregorio aveva vinto una tappa al Tour La Provence interrompendo un digiuno di successi che durava addirittura dal 2014. Nel 2012, Rémy Di Gregorio era stato arrestato nel primo giorno di riposo del Tour de France in quanto sospettato di essere coinvolto in un affare di traffico di prodotti dopanti: la vicenda non si era chiarita, ma il corridore aveva ottenuto un risarcimento per il licenziamento senza giusta causa da parte della sua squadra di allora, la Cofidis, e nel 2014 era tornato a gareggiare tra i professionisti proprio con la squadra marsigliese in cui milita ancora.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile