Il podio della Liège-Bastogne-Liège Under 23, con Andrea Bagioli al secondo posto © Facebook
Il podio della Liège-Bastogne-Liège Under 23, con Andrea Bagioli al secondo posto © Facebook

João Almeida trionfa alla Liegi-Bastogne-Liegi U23, 2° un bravissimo Andrea Bagioli

Parla portoghese, per la prima volta nella sua storia, la 33esima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi riservata agli Under 23. A conquistare la Doyenne è stato João Almeida, lusitano della Hagens Berman Axeon, che ha sbaragliato la concorrenza con un assolo a 5 km dalla fine. 2° posto per un bravissimo Andrea Bagioli del Team Colpack, che continua a impressionare dopo il 3° posto ottenuto al Palio del Recioto due settimane fa. Chiude il podio Alexys Brunel, francese della CC Étupes, a lungo solitario in testa alla corsa.

La corsa è stata animata da una fuga di 14 corridori che si è sganciata dal plotone dopo circa 50 km di gara. Dopo la Redoute, a circa 30 km dal traguardo, dal gruppo di testa è fuoriuscito Brunel. Il francese, campione nazionale  a cronometro in carica, forte delle sue doti sul passo ha provato l’azione solitaria, ed è rimasto in testa alla corsa da solo fino agli ultimi 5 km dalla fine, quando Almeida lo ha ripreso e staccato. Il portoghese ex Trevigiani si è così involato verso il traguardo, prendendo rapidamente 10″ di vantaggio a Brunel e Bagioli, il quale nel frattempo aveva ripreso il transalpino. Per Almeida si tratta della prima vittoria stagionale e della più importante, fino ad oggi, in carriera.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile