La volata di Alberto Dainese al Trofeo San Vendemiano © Rodella - Team Colpack
La volata di Alberto Dainese al Trofeo San Vendemiano © Rodella - Team Colpack

Ancora Zalf a San Vendemiano, Dainese batte tutti allo sprint

Si è concluso nel modo più impronosticabile possibile, ovvero con una volata di circa 50 corridori, il Trofeo Città di San Vendemiano, una delle gare in linea più dure tra quelle riservati agli under 23. A spuntarla è stato Alberto Dainese (Zalf Euromobil Désirée Fior), che ha preceduto Francesco Romano (Team Colpack) e Francesco Di Felice (Delio Gallina Colosio Eurofeed). Per la Zalf si tratta della quarta vittoria nelle ultime cinque edizioni della gara veneta, mentre per Dainese è il terzo acuto stagionale dopo la Firenze-Empoli e il Memorial Mantovani.

La gara è stata caratterizzata da una fuga di 15 atleti che è partita dopo pochi km dal via. In seguito vari corridori si sono staccati  e all’inizio dell’ultimo giro sono rimasti in cinque a guidare la corsa: Mattia Bais e Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli), Edoardo Francesco Faresin (Zalf Euromobil Désirée Fior), Cristian Scaroni (Petroli Firenze Maserati Hopplà) e Alessandro Covi (Team Colpack).

All’ultimo passaggio sul Muro di Cà del Poggio Scaroni si è tolto di ruota i compagni di fuga e ha provato l’azione solitaria. Nel mentre il gruppo risaliva a gran velocità sotto l’impulso di Robert Stannard (Mitchelton-BikeExchange), al cui forcing è riuscito a resistere solo Samuele Battistella (Zalf Euromobil Désirée Fior). I due si sono lanciati all’inseguimento di Scaroni, ma ben presto sono stati raggiunti da un altro gruppetto di atleti e così si è formato un plotoncino di circa una decina di unità all’inseguimento del battistrada.

Tuttavia a meno di 5 km dal traguardo, quando Scaroni era appena stato raggiunto dagli inseguitori, la testa della corsa è stata riassorbita dal grosso del gruppo e così si è andati verso un inedito finale in volata dove Dainese l’ha sputata, precedendo Romano e Di Felice, con uno sprint regale. Chiude 4° Robert Stannard (Mitchelton), mentre 5° è Mattia Bevilacqua (Petroli Firenze Maserati Hopplà), 6° Samuele Battistella (Zalf Euromobil Désirée Fior), 7° Mattia Bais (Cycling Team Friuli), 8° Samuele Rivi (Viris Vigevano), 9° Davide Bais (Cycling Team Friuli) e 10° Paul Double (Zappi’s Racing Team).

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile