Fabio Jakobsen esulta al Tour des Fjords © Tour des Fjords
Fabio Jakobsen esulta al Tour des Fjords © Tour des Fjords

La Quick Step Floors vince anche in Norvegia: Jakobsen fa sua l’apertura al Tour des Fjords

Trentaquattresima vittoria stagionale per la Quick Step Floors. La formidabile formazione belga è addirittura sopra la media delle ultime annate, che la videro dominare il panorama internazionale a livello di successi: basti pensare che nel 2017 la vittoria numero 34 giunse “solo” a fine giugno.

Oggi lo squadrone di Lefevere ha fatto propria la prima tappa del Tour des Fjords, la Lindesnes-Grimstad di 191 km, grazie a Fabio Jakobsen. Il promettente ventunenne coglie la terza gioia stagionale dopo la Nokere Koerse e la Scheldeprijs in una volata caratterizzata da una caduta a 400 metri dalla conclusione causata da Sondre Holst Enger (Israel Cycling Academy) e che coinvolge Alan Banaszek (CCC Sprandi Polkowice).

L’olandese ha avuto la meglio sui connazionali Moreno Hofland (Lotto Soudal) e Timo Roosen (Team LottoNL-Jumbo), i norvegesi Amund Grøndahl Jansen (Team LottoNL-Jumbo) e Edvald Boasson Hagen (Team Dimension Data), il rumeno Eduard Grosu (Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini), il colombiano Nelson Soto (Caja Rural-Seguros RGA), l’olandese Jeroen Meijers (Roompot-Nederlandse Loterij), lo svizzero Michael Albasini (Mitchelton-Scott) e il belga Dries Van Gestel (Sport Vlaanderen-Baloise). Domani spazio alla Risør-Kristiansand di 188 km, con probabile nuova volata.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile