Le maglie dopo il prologo al Gemenc GP © Facebook
Le maglie dopo il prologo al Gemenc GP © Facebook

Gemenc GP, il prologo-scalata al ceco Kurkle. Nei 10 Bais e Bonechi

Con l’ormai classico ed affascinante prologo-scalata di 2 km a Szekszard si è aperta l’edizione 2018 del Gemenc Grand Prix. Tracciato con un ripidissimo muro finale in un terreno scosceso, più che su un lastricato, date le numerosi imperfezioni del selciato. A imporsi, con il tempo di 4’01”, è stato Michael Kurkle, ceco della Elkov-Author.

Ritardo di 1″ per l’ungherese Janos Pelikán (MyBike Stevens), che ripete il piazzamento dell’anno scorso pur facendo 2″ peggio (nel 2017 a imporsi con 3’57” fu l’azzurro Filippo Tagliani). Terzo a 2″ l’austriaco Markus Wildauer (Tirol Cycling Team), stesso ritardo del tedesco Sebastian Baldauf (WSA Pushbikers). In top ten anche due italiani, vale a dire Davide Bais (Cycling Team Friuli) sesto a 4″ e Gabriele Bonechi (Team Cervélo) nono a 8″.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile