Ivan Sosa primo a Balea Lac
Ivan Sosa primo a Balea Lac

Ivan Sosa continua a volare in salita e vince anche al Sibiu Tour; terzo Antonio Santoro

Il 20enne scalatore colombiano Ivan Ramiro Sosa continua a dare spettacolo quando la strada sale: il talento dell’Androni-Sidermec, che nel solo mese di giugno ha vinto una tappa e la classifica sia al Tour of Bihor che all’Adriatica Ionica Race, oggi si è imposto nella tappa del Sibiu Cycling Tour in Romania. La tappa, lunga 91.2 chilometri, si concludeva a Balea Lac a più di 2000 metri di quota e Ivan Sosa si è nuovamente tolto tutti di ruota dopo un bel lavoro dei compagni di squadra: il primo scatto è avvenuto a circa 5 chilometri dall’arrivo con Antunes e Rusnac che sono riusciti a seguire il colombiano, poi a poco meno di 4 chilometri dal traguardo è arrivato l’allungo decisivo che ha portato il corridore dell’Androni a conquistare la tappa e a vestire la maglia di leader.

Ivan Sosa è arrivato al traguardo con ben 38″ di vantaggio sul russo Aleksei Rybalkin della Gazprom-Rusvelo, mentre a 55″ il lucano Antonio Santoro (Monkey Town) è riuscito a prendersi la terza posizione davanti ad Alexander Vlasov e Amaro Antunes. Nei primi dieci si segnalano anche gli italiani Michele Gazzara, Ivan Martinelli e Nicola Gaffurini, in ordine dal settimo al nono posto a più di un minuto e mezzo dal vincitore.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile