Chris Froome prima di salire sul podio finale del Giro d'Italia 2018 © LaPresse - Marco Alpozzi
Chris Froome prima di salire sul podio finale del Giro d'Italia 2018 © LaPresse - Marco Alpozzi

Ranking UCI sempre invariato. Tra gli atleti Froome-Sagan-Viviani, tra le nazioni Italia-Belgio-Francia

Più immutato di così è difficile. L’aggiornamento settimanale con l’UCI World Ranking non presenta alcuna differenza a livello di posizionamento per gli atleti. Basti pensare che le prime cinquantuno posizioni della classifica individuale sono rimaste le stesse di lunedì scorso.

Comanda Christopher Froome (Team Sky) con 4633.43 punti, abbondantemente davanti a Peter Sagan (Bora Hansgrohe) con 3778 e Elia Viviani (Team Sky) con 3536. Seguono Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) con 2816 punti, Alejandro Valverde (Movistar Team), con 2506, Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) con 2498.47, Michael Matthews (Team Sunweb) con 2493.57, Tim Wellens (Lotto Soudal) con 2458, Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) con 2453 e Romain Bardet (AG2R La Mondiale) con 2343.

Tutto stazionario anche nella classifica riservata alle nazioni. Italia comodamente al comando con 15333.8 punti, Belgio primo inseguitore con 13839.26 e podio completato dalla Francia con 11848. Quindi trovano spazio i Paesi Bassi con 10939.28, la Gran Bretagna con 10698.01, la Spagna con 9623 e la Colombia con 9375.45. Non ci saranno variazioni neppure nel prossimo aggiornamento dato che non si disputerà, concludendosi, alcuna corsa professionistica.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile