Matthias Brändle in azione a cronometro © Belga
Matthias Brändle in azione a cronometro © Belga

L’austriaco Matthias Brändle lascia la Trek-Segafredo e firma per la Israel Cycling Academy

Per alcune formazioni Professional che di professionistico hanno poco ce n’è una che sta costruendo, anno dopo anno, una rosa sempre più competitiva. È la Israel Cycling Academy: con nove vittorie a cui aggiungere ben cinque titoli nazionali, gli israeliani sono tra le squadre più competitive del secondo scalone internazionale grazie a diversi atleti di buon livello.

Ad essi si aggiungerà, a partire dalla prossima stagione, anche un cronoman di qualità quale Matthias Brändle. È infatti il ventottenne austriaco il primo acquisto in vista del 2019. Reduce da due annate con la Trek-Segafredo, il nativo del Vorarlberg vanta due affermazioni nell’esperienza con il club statunitensi, ossia le cronometro del Baloise Belgium Tour e del PostNord Danmark Rundt.

Queste le sue parole: «Per me passare dal World Tour a una Professional non è un passo indietro. Ci sono maggiori possibilità di tornare a mettermi mostra soprattutto nelle corse fra Francia e Belgio dove spesso mi sono ben comportato. Voglio raccogliere dei bei successi con questo team».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile